Al giorno d’oggi rimanere sempre in forma non è una situazione molto semplice da gestire. Vuoi per il lavoro, vuoi per la vita sedentaria e l’uso prolungato del PC, vuoi anche per la genetica, ruscire ad avere sempre un corpo bello e snello è diventato un problema. Se poi si aggiungono anche mille mila terapie da giornali, ovvero la dieta dell’arancia, la dieta della banana, la crema che elimina il grasso e altre stupidaggini simili, si capisce come, nella società di oggi, l’estetica conta molto e viene sempre presa in considerazione.
Ci sono poche soluzioni a questi problemi e sono le stesse che tuti sanno: mettersi a dieta, ma con una dieta scelta da un medico dietista e fare tanto sport, sottoporsi ad un intervento chirurgico per eliminare il grasso oppure utilizzate le terapie come la cavitazione.
La prima possibilità di solito è quella scelta nella maggiorparte dei casi ma che viene accantonata entro due settimane dall’avvio. L’intervento chirurgico è si una valida alternativa, purtroppo però è molto costoso e ha anche dei rischi ben conosciuti. La terza e ultima possibilità, che sembra quella uscita da un film di fantascienza è forse la migliore terapia che abbiamo sul mercato.
La cavitazione è una terapia di ultima generazione che negli anni è stata molto migliorata tecnologicamente. L’obiettivo della cavitazione è quello di distruggere il grasso localizzato in una parte del corpo attraverso l’utilizzo degli ultrasuoni. Questo tipo di ultrasuoni riesce e far evaporare, letteralmente, il grasso che si addensa in una zona del corpo, lasciando inalterati i tessuti sani circostanti.
Attraverso quindi un numero di sedute definito dal medico estetico, è possibile rimuovere, in semplicità e senza nessuno sforzo, tutto il grasso che vuoi.

Per pubblicare un commento, devi accedere