Varie

Eliminare le occhiaie con il caffè

Sb92! No Comments

Nella cosmesi e nei vari trattamenti di bellezza l’utilizzo del caffè è ormai prassi consolidata da decenni. Le naturali proprietà benefiche sono conosciute fin dai tempi più remoti (non a caso viene considerato il nettare degli dei), tanto che in molti studi recenti, viene consigliata come assunzione giornaliera quella di almeno tre tazze, così da stimolare la concentrazione e aumentare la memoria.
Essendo un antinfiammatorio naturale è usato anche per calmare le irritazioni ed alleviare la pelle dagli arrossamenti, tanto che tutte le sue particolari proprietà sono state studiate negli anni e il suo utilizzo si è moltiplicato nel tempo anche per la cura di parti del corpo che spesso venivano curate in altro modo.
Non a caso il suo utilizzo è sempre più comunemente adottato sotto forma di vari preparati per la cura della cellulite, come esfoliante per il corpo e come dimagrante naturale, nonché sempre più frequentemente lo troviamo presente anche in diversi prodotti per il contorno occhi.
In pochi ad esempio sanno che è possibile eliminare le occhiaie con il caffè, proprio in virtù del fatto degli stessi motivi per i quali si utilizza per eliminare la cellulite: essendo un ottimo attivatore della circolazione l’utilizzo di impacchi permette di decongestionare il sangue e sgonfiare le borse sotto gli occhi.
Le occhiaie sappiamo che si manifestano con lo scurimento dell’area periorbitale e generalmente appaiono quando si è particolare stanchi, o sotto stress o per aver fatto un uso protratto nel tempo di alcol o di una cattiva alimentazione.
Ecco quindi alcuni impacchi che potete fare per eliminare le occhiaie con il caffè

Impacchi al caffè freddo:

• Preparate un caffè con la moka oppure con le capsule compatibili Lavazza Espresso Point o di altre marche
• Lasciare raffreddare completamente il caffè e intingere a lungo due batuffoli di ovatta nella tazzina fino al completo assorbimento
• Lasciare raffreddare l’impacco per almeno 15 minuti nel frigorifero
• Applicare l’impacco freddo su entrambi i contorni occhio per almeno 10 minuti per parte

Impacchi al caffè e fondi:

• Prendere due garze sterilizzate e immergerle nel caffè freddo
• Strizzare leggermente le garze e racchiudere all’interno di ognuna di esse i fondi del caffè
• Lasciare agire sotto gli occhi per almeno 15 minuti per parte

Impacchi con i fondi di caffè:

• Preparare un caffè con la moka e lascia raffreddare in un piattino i fondi del caffè
• Applicare i fondi direttamente sulle occhiaie e iniziare a massaggiare delicatamente la zona
• Lasciare in posa per 10 minuti e poi pulire accuratamente con i dischetti di ovatta
• Una possibile variante può essere quella di realizzare una maschera aggiungendo ai fondi uno yogurt bianco e 3 / 4 gocce di limone ripetendo l’operazione sopra descritta.

Come abbassare il colesterolo in modo naturale

Sb92! No Comments

Sempre più spesso si sente dire che non tutto il colesterolo vien per nuocere, tanto è che sempre più medici ed esperti del settore tendono a sottolineare come vi siano all’interno del nostro corpo due differenti tipi di colesterolo, uno buono e uno cattivo.
Ecco perché quando leggiamo i responsi delle analisi del sangue bisogna sempre stare attenti a due valori: LDL e HDL che ci indicano, appunto, i due diversi tipi.
Tutti sappiamo che il colesterolo viene prodotto dal fegato ed essendo un grasso e non potendosi sciogliere in acqua o nel sangue, viene trasportato all’interno del nostro corpo da alcune molecole che in gergo tecnico vengono chiamate lipoproteine. Di lipoproteine ne abbiamo di diverso tipo, alcune sono dannose, altre invece sono importanti per tenere sempre pulite vene ed arterie.

Le lipoproteine a bassa densità (LDL) si accumulano nei vasi sanguigni e potenzialmente possono essere fattori di infarti, attacchi cardiaci e problemi renali, proprio perché creano grumi sanguigni che intasano i vasi. Ecco perché LDL viene considerato il colesterolo cattivo.
Al contrario HDL, ossia le lipoproteine ad alta densità, viene considerato lo spazzino del sangue perché pulisce vene ed arterie, e proprio per questo motivo viene considerato il colesterolo buono.
Ecco allora cosa possiamo fare per abbassare il colesterolo in modo naturale.
Prima di tutto bisogna fare una vita sana ed equilibrata, possibilmente cercando di trovare almeno tre ore alla settimana da dedicare allo sport.
Molti studi hanno dimostrato come una semplice camminata veloce di un’ora, tre volte alla settimana, aiuti a far scendere il colesterolo cattivo.
Erroneamente, invece, si pensa che una dieta con pochi grassi faccia solo bene. In verità l’assimilazione di pochi grassi fa sì scendere il colesterolo cattivo, ma anche quello buono, che invece sappiamo essere importante.
Ecco perché si consiglia di seguire una dieta ricca di grassi monoinsaturi che agiscono sul LDL (facendolo scendere) andando invece ad aumentare i valori del HDL.
Gli alimenti più indicati per abbassare il colesterolo in modo naturale sono quelli che contengono i grassi monoinsaturi come l’olio extravergine d’oliva e la frutta secca.
Anche il famoso Omega 3, pur essendo un grasso polinsaturo aiuta ad abbassare il colesterolo, tanto è che uno studio redatto dalla università di Harvard ha dimostrato come i grassi polinsaturi facciano scendere il rischio di malattie coronariche del 20 per cento. Tra i cibi più ricchi di Omega 3 non possiamo non menzionare il pesce azzurro, pesce per eccellenza del Mediterraneo, il salmone ma anche le noci.
Il vino, a gran sorpresa, se assunto con moderazione fa aumentare i livelli di colesterolo buono, mentre come sappiamo un’assimilazione assidua di alcol danneggia il fegato e alza i livelli del colesterolo LDL.
Ecco perché la dieta mediterranea è la più seguita al mondo, proprio perché è la perfetta combinazione di grassi sani, pesce, verdure, frutta, pasta e pane acompagnati da un sorso di buon vino nostrano.
Ma come abbiamo detto alla base di un sano e corretto stile di vita è sempre importante mantenere una sana attività fisica da svolgere in modo costante durante l’arco della settimana. Un’attività aerobica, possibilmente all’aria aperta aiuta non solo ad abbassare il colesterolo in modo naturale, ma aumenta la produzione di endorfine che trasmettono all’organismo benefici sia fisici che nell’umore.
Non resta quindi che mettersi in moto, soprattutto durante i periodi di festa, così da smaltire qualche eccesso di troppo e qualche piccolo vizio che, anche se non fanno bene al fisico, faranno certamente star bene il nostro umore.

Tenersi in forma per stare bene

Sb92! No Comments

Spesso si dice che tenersi in forma è l’ideale per stare bene, sia fisicamente che mentalmente, tuttavia spesso non risulta essere semplice a causa di uno stile di vita scorretto (stress, alimentazione scorretta, poco movimento).

Tenersi in forma per stare bene non è nè impossibile nè difficile, basta solo un minimo di accortezza e di determinazione. Le cose da fare per tenersi sempre in forma sono:

1) Alimentarsi in modo corretto, evitando cibo-spazzatura e prediligendo cibi sani

L’alimentazione perfetta è basata sull’introduzione di cibi sani e di stagione, dai quali il corpo può trarre tutti i nutrienti di cui necessita. Bisognerebbe mangiare 5 volte al giorno, seguendo tre pasti principali (colazione, pranzo e cena), e due intermedi. Nel momento in cui ci si nutre bisogna però ricordare che si mangia per vivere, e non si vive per mangiare! Spesso si tende infatti a mangiare in modo eccessivo e veloce, non masticando abbastanza e non sentendosi mai abbastanza sazi per alzarsi da tavola. Utilizzare piatti più piccoli, masticare lentamente e gustare il cibo prendendosi il proprio tempo, potrebbe rivelarsi molto utile per evitare di abbuffarsi ogni volta. Vi sono inoltre alimenti come cipolle, broccoli, fagioli, pompelmo, noci e patate, che possono contribuire a mantenersi in forma grazie alle loro proprietà diuretiche.

2) Bere molta acqua durante il giorno

Il segreto per restare sempre in forma è proprio quello di bere tanta acqua. Bisognerebbe infatti consumare circa 2 litri di acqua al giorno (equivalgono a 8 bicchieri pieni), assicurandosi di non bere solamente durante i pasti ma lungo tutto il corso della giornata. L’acqua infatti non solo ha un effetto diuretico, aiutando l’organismo ad eliminare tutte le tossine dal corpo, ma contribuisce anche a dare senso di sazietà.

3) Praticare almeno 3 volte a settimana dell’attività fisica

Allenarsi regolarmente equivale a ottenere ottimi risultati fisici con il tempo, scaricando anche lo stress. Quando si pratica lo sport che si ama, che si tratti di corsa, nuoto, basket o calcio per tempi prolungati (almeno mezz’ora), vengono rilasciate endorfine, gli ”ormoni della felicità”.

4) Trovare l’equilibrio interiore e essere fiduciosi nelle proprie capacità

Se non ci si arma di una buona dose di autostima e fiducia in sè stessi, tutti gli sforzi iniziali potrebbero essere vani. Bisogna essere determinati e trovare il proprio equilibrio interiore tramite lo svolgimento di attività piacevoli e rilassanti, che permettano di far crescere la propria autostima. Ovviamente ognuno ha le sue, che possono variare da una passeggiata con gli amici, alla realizzazione di oggettistica creativa oppure una cena in compagnia.
Tenersi in forma per stare bene non dipende quindi solamente da fattori fisici, ma anche interiori e psicologici.