Sempre più spesso si sente dire che non tutto il colesterolo vien per nuocere, tanto è che sempre più medici ed esperti del settore tendono a sottolineare come vi siano all’interno del nostro corpo due differenti tipi di colesterolo, uno buono e uno cattivo.
Ecco perché quando leggiamo i responsi delle analisi del sangue bisogna sempre stare attenti a due valori: LDL e HDL che ci indicano, appunto, i due diversi tipi.
Tutti sappiamo che il colesterolo viene prodotto dal fegato ed essendo un grasso e non potendosi sciogliere in acqua o nel sangue, viene trasportato all’interno del nostro corpo da alcune molecole che in gergo tecnico vengono chiamate lipoproteine. Di lipoproteine ne abbiamo di diverso tipo, alcune sono dannose, altre invece sono importanti per tenere sempre pulite vene ed arterie.

Le lipoproteine a bassa densità (LDL) si accumulano nei vasi sanguigni e potenzialmente possono essere fattori di infarti, attacchi cardiaci e problemi renali, proprio perché creano grumi sanguigni che intasano i vasi. Ecco perché LDL viene considerato il colesterolo cattivo.
Al contrario HDL, ossia le lipoproteine ad alta densità, viene considerato lo spazzino del sangue perché pulisce vene ed arterie, e proprio per questo motivo viene considerato il colesterolo buono.
Ecco allora cosa possiamo fare per abbassare il colesterolo in modo naturale.
Prima di tutto bisogna fare una vita sana ed equilibrata, possibilmente cercando di trovare almeno tre ore alla settimana da dedicare allo sport.
Molti studi hanno dimostrato come una semplice camminata veloce di un’ora, tre volte alla settimana, aiuti a far scendere il colesterolo cattivo.
Erroneamente, invece, si pensa che una dieta con pochi grassi faccia solo bene. In verità l’assimilazione di pochi grassi fa sì scendere il colesterolo cattivo, ma anche quello buono, che invece sappiamo essere importante.
Ecco perché si consiglia di seguire una dieta ricca di grassi monoinsaturi che agiscono sul LDL (facendolo scendere) andando invece ad aumentare i valori del HDL.
Gli alimenti più indicati per abbassare il colesterolo in modo naturale sono quelli che contengono i grassi monoinsaturi come l’olio extravergine d’oliva e la frutta secca.
Anche il famoso Omega 3, pur essendo un grasso polinsaturo aiuta ad abbassare il colesterolo, tanto è che uno studio redatto dalla università di Harvard ha dimostrato come i grassi polinsaturi facciano scendere il rischio di malattie coronariche del 20 per cento. Tra i cibi più ricchi di Omega 3 non possiamo non menzionare il pesce azzurro, pesce per eccellenza del Mediterraneo, il salmone ma anche le noci.
Il vino, a gran sorpresa, se assunto con moderazione fa aumentare i livelli di colesterolo buono, mentre come sappiamo un’assimilazione assidua di alcol danneggia il fegato e alza i livelli del colesterolo LDL.
Ecco perché la dieta mediterranea è la più seguita al mondo, proprio perché è la perfetta combinazione di grassi sani, pesce, verdure, frutta, pasta e pane acompagnati da un sorso di buon vino nostrano.
Ma come abbiamo detto alla base di un sano e corretto stile di vita è sempre importante mantenere una sana attività fisica da svolgere in modo costante durante l’arco della settimana. Un’attività aerobica, possibilmente all’aria aperta aiuta non solo ad abbassare il colesterolo in modo naturale, ma aumenta la produzione di endorfine che trasmettono all’organismo benefici sia fisici che nell’umore.
Non resta quindi che mettersi in moto, soprattutto durante i periodi di festa, così da smaltire qualche eccesso di troppo e qualche piccolo vizio che, anche se non fanno bene al fisico, faranno certamente star bene il nostro umore.

Per pubblicare un commento, devi accedere